I tipi di dati in Python

In Python non occorre dichiarare il tipo di dato di una variabile, il linguaggio riconosce automaticamente il tipo dal valore assegnato alla variabile.

Cos'è il tipo di dati? A cosa serve? E' la tipologia del dato contenuto in una variabile. Ad esempio, il valore 1 è un intero (int), il valore 1.5 è un valore in virgola mobile (float), la parola "ciao" è una stringa alfanumerica, il valore 2+j3 è un numero complesso, ecc. Il tipo di dato permette di allocare alla variabile la giusta quantità di memoria che serve per il dato.

Ti faccio un esempio pratico. Assegna alla variabile var il valore 3.

Python riconosce che è un numero intero e assegna alla variabile il tipo di dati int.

Non occorre dichiarare prima la variabile.

var = 3

Ora assegna alla stessa variabile il valore 3.5

Python cancella il valore 3 dalla variabile e gli assegna il valore 3.5.

Il linguaggio modifica automaticamente alla variabile var anche il tipo di dato da int a float.

var = 3.5

Infine, assegna alla varabile var una stringa di caratteri

Il linguaggio cambia il valore registrato nella variabile da 3.5 a "ciao" e il tipo di dato da float a string.

var = "ciao"

Pertanto, in Python non devi dichiarare il tipo di dato di una variabile e puoi anche assegnare a una stessa variabile diversi tipi di dati in uno stesso programma.

Nota. In altri linguaggi di programmazione come il linguaggio C, invece, devi prima dichiarare il tipo di dato della variabile prima dell'assegnazione di un valore e non puoi modificare il tipo di dato della variabile nel resto del programma.

Se questa lezione del corso Python di Nigiara ti piace, continua a seguirci.




Non hai risolto il tuo problema? Scrivi una domanda