Come fare il rinnovo di Whatsapp gratuitamente

Se utilizzi Whatsapp da qualche anno sei abituato a rinnovare l'abbonamento sull'applicazione di instant messagging tramite il pagamento di un 0,99 dollari l'anno. Ora non devi più farlo.

Quanto si paga per il rinnovo di Whatsapp?

Non devi pagare nulla per rinnovarlo. Dal 1° gennaio 2016 Whatsapp è diventato gratuito. Non devi più pagare il canone annuale e nemmeno rinnovare la tua registrazione, si rinnova automaticamente ogni anno.

E' un servizio Free come la tua casella di posta elettronica email, come gli altri instant messenger Telegram o Facebook Messenger.

Come verificare se Whatsapp è scaduto

Puoi controllare lo stato del tuo abbonamento apri Whatsapp sul tuo smartphone. Dalla schermata iniziale del programma di messaggistica istantanea premi sul simbolo dei tre puntini oppure premi sul pulsante di sinistra del cellulare per attivare il menù principale dell'applicazione.

Nel menù pigia sulla voce Impostazioni.

premi sulla voce Impostazioni

Premi sulla voce Account.

seleziona la voce Account

Infine, premi sulla voce Info Pagamento.

non c'è una scadenza, il servizio Whatsapp è a vita

Adesso, puoi vedere la data di scadenza del servizio. Se il tuo abbonamento è stato già rinnovato gratuitamente da Whatsapp dovresti vedere scritto A vita.

Whatsapp è un servizio gratuito a vita, non c'è più una data di scadenza

Il tuo abbonamento è stato rinnovato a vita

Se il tuo precedente abbonamento non è ancora scaduto, potresti vedere la data di scadenza del servizio. Non ti preoccupare, al momento della data di scadenza Whatsapp ti avvisa che il tuo rinnovo è a vita.

Attenzione. Ora non è più valida la guida di Nigiara dove ti spiegavo come pagare il rinnovo su Whatsapp con o senza carta di credito, perché non c'è più nulla da pagare. Usa tranquillamente il servizio per chattare o per telefonare via voip senza preoccuparti più di rinnovarlo.

Ci sarà qualcosa da pagare in futuro su Whatsapp?

Quando è stato lanciato Whatsapp era gratuito. Poi gli ideatori dell'app decisero di introdurre un piccolo canone annuale di utilizzo dal secondo anno in poi. Il primo anno di utilizzo è sempre stato gratis. Oggi hanno eliminato anche questo obolo ed è tornato un servizio Free.

Tuttavia, i responsabili dell'applicazione chat hanno affermato di voler introdurre in futuro su Whatsapp dei servizi a valore aggiunto a pagamento.

La messaggistica istantanea resterà comunque gratuita per sempre. Se devi spedire messaggi non ci sarà nulla da pagare. Non è però ancora chiaro quali saranno questi servizi aggiuntivi a pagamento. Al momento non ci sono.

Una ipotesi di servizio a pagamento. Forse potrebbero introdurre la possibilità di accedere a pagamento su Whatsapp anche via software tramite personal computer ( PC ) oltre ai tradizionali device mobile oppure un costo per telefonare tramite voip. Nessuno può dirlo con precisione.

Hai rinnovato Whatsapp per sempre

In questa guida ti ho spiegato come controllare la scadenza dell'abbonamento e perché non devi più pagare per rinnovare Whatsapp. Spero di averti dato una bella notizia. Di sicuro, dovrei aver risposto alla tua domanda.

Per scrivere il tutorial ho utilizzato uno smartphone Samsung S3 con sistema operativo Android. Le stesse istruzioni sono valide anche se utilizzi un telefonino con Windows Phone oppure un Apple iPhone sotto iOS. In tutti i casi, Whatsapp è gratuito.

Se questa guida di Nigiara ti ha fornito le risposte che cercavi e ha soddisfatto tutti i tuoi dubbi e le tue domande, allora condividila con i tuoi amici su Facebook, Twitter o via email. Ci aiuterai a far conoscere i nostri tutorial e le nostre guide pratiche ad altre persone. Grazie per aver visitato il nostro sito web.





Non hai risolto il tuo problema? Scrivi una domanda